Con l'età, sempre più spesso dopo una lunga giornata di lavoro, ti ritrovi a voler raddrizzare il tuo corpo, raddrizzare braccia e gambe, allungare la schiena e il collo, che sono gonfi dopo esserti seduto, o, al contrario, rilassare i muscoli dopo il lavoro fisico. Quando esercizi così semplici non sono sufficienti, dovresti rivolgerti a specialisti e provare a pattinare.

Che cos'è il rolfing?

Il Rolfing è un sistema olistico di manipolazioni sui tessuti molli e di allenamento ai corretti movimenti, che dà il corretto orientamento e organizzazione dei tessuti e di tutto il corpo sotto gravità. Per dirla semplicemente, è una manipolazione mirata alla fascia e ai tessuti molli. Il gioco di ruolo, infatti, è una terapia manuale con elementi di chinesiterapia, che mira ad aumentare la mobilità del corpo, normalizzare l'equilibrio e migliorare la postura. Con il suo aiuto non solo puoi raddrizzare una schiena curva, o addirittura aumentare l'altezza, ma anche costringere il cervello a dare segnali giusti e positivi a tutto il corpo.

Una breve storia

Il nome di questa tecnica di recupero è cambiato più volte. All'inizio era "rilassamento posturale", poi - "integrazione strutturale", poi - "massaggio profondo", e infine prendeva il nome dal suo fondatore - "rotolare". Negli anni '20, Ida Pauline Rolf, americana, ha conseguito il dottorato alla Columbia University e ha continuato la sua ricerca sullo studio del corpo presso il Rockefeller Institute. Ha pubblicato molti articoli scientifici sulla chimica organica e poi, sulla base di essi, ha creato un gioco di ruolo, che ha ottenuto molti seguaci in tutto il mondo.

L'essenza e i principi di base del gioco di ruolo

I principi di base e l'essenza del gioco di ruolo sono sbarazzarsi delle manifestazioni di dolore fisico e psicosomatico, tensione nei muscoli e legamenti, che sono il risultato di traumi fisici o emotivi o stanchezza. Dopo molte ore di duro lavoro al giorno, o dopo lesioni ricevute e non trattate, la persona inizia a provare disagio o persino dolore quando si muove, e talvolta in una posizione rilassata.

Il rolfing aiuta a sbarazzarsi di questi sentimenti. Con l'aiuto di dita e gomiti parzialmente, vengono eseguite manipolazioni che rilasciano la fascia in modo che sia possibile spostarsi più facilmente. Questo crea uno spazio attorno ai punti di dolore, permettendo al corpo di funzionare in modo naturale e indolore. I problemi con il ricorso al pattinaggio spesso sorgono in atleti professionisti, ballerini, musicisti e persone impegnate costantemente in altri lavori fisici. Una volta un detto popolare era "piega la schiena". Quindi, per quelle persone che spesso devono "piegare la schiena" le montagne russe ti spiegano come allungarlo.

In che modo il gioco di ruolo è diverso dalla vertebrologia, dall'osteopatia e da altri metodi

Un tempo Ida Rolf praticava lo yoga e si rese conto che alcuni pazienti non potevano assumere la posizione corretta perché non potevano farlo con muscoli tesi o tesi. Doveva fare qualcosa al riguardo, in qualche modo prima rilasciarli, impastare con le dita e i gomiti e solo allora continuare ad allenarsi. Così le venne in mente di creare il proprio metodo basato sulle conoscenze e le osservazioni acquisite. Oltre al rollerblade, di cui parleremo in questo articolo, ci sono altri modi per aiutare il corpo umano. Ad esempio, la vertebrologia ("vertebra" - vertebra) studia i problemi delle vertebre e della colonna vertebrale nel suo insieme. I vertebrologi sono impegnati non solo nel trattamento medico o fisiologico, ma eseguono anche interventi chirurgici se necessario.

L'osteopatia viene interpretata come "dialogo con i tessuti". L'osteopata non tratta i singoli punti di dolore, ma l'intero corpo, incluso il cranio umano. Lo scopo dell'osteopatia è migliorare la circolazione sanguigna e la biomeccanica senza farmaci.

Va notato la popolarità della chiropratica, cioè degli esercizi ossei e vertebrali. La chiropratica è un metodo di trattamento piuttosto duro e doloroso che colpisce non solo la colonna vertebrale ma anche i suoi processi spinosi.

Ogni metodo ha il diritto di esistere se coinvolge veri professionisti, non ciarlatani, e prima di consentire interventi radicali sotto forma di esercizi o operazioni, vale comunque la pena iniziare con le procedure più semplici e preventive che attualmente offre il rolfing: alleviare lo stress e alleviare. e morsetti.

A differenza del massaggio, il rolfing è progettato per un miglioramento a lungo termine, non per un effetto temporaneo. Gli specialisti colpiscono tutto il corpo, non solo specifiche fonti di dolore. Con l'aiuto solo delle dita e talvolta dei gomiti, il paziente ottiene il rilassamento della fascia, rispettivamente, scompare la rigidità, migliora la circolazione sanguigna, la respirazione diventa più libera, di conseguenza, il cervello è alleviato dallo stress e inizia a funzionare meglio.

Stato di questo metodo all'estero

Fin dalla sua istituzione, questo metodo di riabilitazione ha guadagnato una notevole popolarità non solo negli Stati Uniti nativi ma anche in altri paesi. L'istituzione principale - l'International Rolf Institute, con sede in Colorado (USA), ha filiali in Germania, Brasile e Giappone. Più di 1200 rulli certificati operano in 27 paesi. Non meno comune che negli Stati Uniti, questo metodo è diventato in Israele, i cui professionisti forniscono assistenza ai pazienti di tutto il mondo, sia nella medicina tradizionale che in quella alternativa.

Lo sviluppo della ricerca sulle misure di riabilitazione relative alla fascia, ai tessuti molli e ai legamenti ha spinto lo scienziato e medico Thomas Findley (USA) a diventare il fondatore del Primo Congresso della Ricerca Fascia. Avendo lavorato su questo tema per oltre 30 anni e come direttore della ricerca presso il Rolf Institute, Findley ha sentito il bisogno di condividere le sue conoscenze con colleghi di diversi paesi. Il Congresso ha riunito molte persone motivate e interessate che avevano esperienza nei campi dell'osteopatia, del massaggio profondo, dei rollerblade.

Il Dr. Robert Schleip dalla Germania, un pattinatore certificato, ha fatto molti sforzi per rendere possibile questo evento, agitando i colleghi di tutto il mondo a prendere parte alla preparazione e allo svolgimento del Congresso. Una volta Schleip, un giovane scienziato, aveva anche molti dubbi su metodi nuovi e complementari, e dopo aver dedicato la sua vita a studiarli, nel 2006 ha aperto il suo laboratorio a Ulm (Germania), convinto dei benefici di tale lavoro. Attualmente collabora attivamente con Giulio Gabiani, uno scienziato di biologia cellulare a Ginevra, Svizzera. L'interesse per i rollerblade e metodi di guarigione simili sta solo crescendo, c'è ancora molta ricerca da fare, ma sono stati i praticanti che sono stati invitati al presidio del summenzionato Congresso, perché l'obiettivo principale è aiutare i pazienti, non alcun titolo accademico.

Vantaggi del rotolamento

Sybil Derrington, massaggiatrice, riflessologa e abile rollerblader, ricorda che molto tempo fa praticando massaggi riabilitativi, ha avuto una lezione sul rolfing, che ha trasformato la sua coscienza e ha dato la comprensione che il corpo e la mente sono inseparabili e dovrebbero essere usati per guarire il paziente.

L'effetto di questo metodo non è stato completamente studiato, ma la pratica dimostra che aiuta senza interventi radicali e chirurgici per superare gli effetti di fratture, lussazioni, paresi del nervo facciale, è utile per le vene varicose, intrappolamento del nervo e allevia anche le condizioni della paralisi cerebrale. È noto che Ida Rolf una volta ha fornito un grande aiuto ai veterani di guerra feriti, salvandoli dal dolore e rendendo più facile la loro vita quotidiana.

Critica del metodo

Uno degli svantaggi del gioco di ruolo è che la "memoria corporea" accumulata negli anni non può scomparire senza dolore. Se una persona per lungo tempo ha distrutto la colonna vertebrale, ha pizzicato i nervi in ​​una certa posizione, il processo per sbarazzarsi di questi problemi può essere molto doloroso. Il dolore è più forte quanto più la memoria negativa in questa parte del corpo. Lo specialista lavora creando punti tra i muscoli e le articolazioni, rilasciandoli. I critici considerano questo metodo passivo e talvolta concludono che è solo "yoga che fanno per te".

Prima di intraprendere qualsiasi tipo di riabilitazione, è necessario scoprire se i benefici superano i danni. Le donne incinte non dovrebbero fare rollerblade e i pazienti con disturbi vascolari, muscolo-scheletrici o circolatori dovrebbero consultare un medico prima della sessione.

il testo: Svetlana Ostanina
collages: Victoria Mayorova

Materiali simili

Materiali popolari

Sei salito versione beta sito web rytmy.media. Ciò significa che il sito è in fase di sviluppo e test. Questo ci aiuterà a identificare il numero massimo di errori e inconvenienti sul sito e rendere il sito conveniente, efficace e bello per te in futuro. Se qualcosa non funziona per te o vuoi migliorare qualcosa nella funzionalità del sito, contattaci in qualsiasi modo conveniente per te.
BETA