Quando in un'infanzia spensierata o in giovani spensierati gli adulti ci dicevano: "Mettiti un cappello!" O "Raddrizza la schiena!" - Ci sono sembrate solo annotazioni fastidiose, perché poche persone pensano in anticipo a quali saranno le conseguenze della disobbedienza e dell'incuria della propria salute in futuro.

Medicina funzionale: come viene interpretato questo concetto
La medicina funzionale è una visione relativamente nuova della salute, che, tuttavia, era caratteristica dei medici antichi. La sua caratteristica è concentrarsi sul trattamento dell'intero corpo umano, piuttosto che su un singolo organo o sintomi evidenti. Tale medicina mira ad eliminare quegli squilibri nel corpo che hanno causato una malattia.
Sir William Osler (nativo del Canada e professore reale di medicina), il fondatore della medicina funzionale, dice: “Un medico cura una malattia. Un buon medico cura un paziente ".
Se tutta la medicina è schematicamente rappresentata nella forma di un albero, allora la Medicina Funzionale comincia al livello di "radici", e al livello di "foglie" funziona classica.

Mark Hyman, MD (USA), sostiene che questo è il futuro della medicina tradizionale disponibile ora. Sottolinea che "la medicina funzionale mira a identificare ed eliminare le cause alla radice della malattia e considera il corpo come un unico sistema olistico, piuttosto che un insieme di organi indipendenti divisi per specialità mediche". Questa tecnica è finalizzata alla prevenzione e al trattamento di malattie complesse e croniche. I medici ascoltano le storie dei loro pazienti e riesaminano le interazioni tra fattori genetici, ambientali e di vita che possono influenzare la salute a lungo termine e malattie croniche complesse.

Cinque principi della medicina funzionale
Le nostre malattie sono solo la punta dell'iceberg, quindi per superarle è necessario raggiungere le profondità. Questo è l'essenza della Medicina Funzionale. Scienziati e professionisti medici identificano diversi principi di base di questa tecnica:

1) La medicina funzionale ci considera tutti diversi, geneticamente e biochimicamente unici. Questo trattamento medico cura una persona, non una malattia. Supporta la guarigione del corpo in modo naturale, piuttosto che attaccare in modo aggressivo una specifica malattia;

2) La medicina funzionale si basa sulla scienza. Ricerche recenti mostrano che ciò che accade dentro di noi è connesso in una rete complessa, o è in una rete di relazioni. Comprendere queste relazioni ci permette di vedere più profondamente il funzionamento del corpo;

3) Il nostro corpo è intelligente e ha la capacità di autoregolarsi, che si esprime attraverso l'equilibrio dinamico di tutti i sistemi corporei;

4) Il corpo ha la capacità di trattare e prevenire quasi tutti i processi di invecchiamento;

5) La salute non è solo assenza di malattie, ma uno stato di grande vitalità.

Il famoso chirurgo ucraino Mykola Amosov ha scritto: "I medici curano le malattie e la salute deve essere ottenuta da soli".

La medicina funzionale è un Ayurveda aggiornato?
"La medicina funzionale determina come e perché la malattia si manifesta e ripristina la salute, risolvendo le cause alla radice della malattia per ogni persona" - quando Carol Naik, una praticante e fondatrice di Bodhi-Ayurveda ha sentito queste parole, ha deciso che le ricordano chiaramente : "Dove l'ho sentito prima? "Bene, Ayurveda, ecco dove!" L'Ayurveda, il sistema di conoscenza della vita, ha una definizione molto simile. Causa, sintomi e conoscenza della medicina sono i tre fattori principali per mantenere la salute generale che portano buon lavoro e felicità nella vita. Entrambi i sistemi, medicina e salute, considerano ogni persona come un individuo unico con esperienze, abitudini e caratteristiche diverse. Entrambi capiscono che la stessa malattia ha un percorso diverso dall'inizio allo stato attuale, quindi ognuno deve essere trattato in modo diverso. A differenza degli scienziati Mark Hyman e Jeff Blend, che affermano che la medicina funzionale è rivoluzionaria, Carol Nike e i suoi collaboratori sostengono che questa conoscenza è sempre esistita.

Mutua integrazione di Ayurveda e Medicina Funzionale
L'Ayurveda è una delle più antiche scienze della guarigione. Sia l'Ayurveda che la Medicina Funzionale si sforzano di mantenere l'equilibrio nel corpo, mente e sensi e raggiungere il benessere attraverso una corretta alimentazione, stile di vita, esercizio fisico, igiene del sonno e pratiche di gestione dello stress. La medicina funzionale e la filosofia ayurvedica vedono il corpo umano come un sistema ei sintomi sono visti come una branca di problemi sistemici più profondi. L'Ayurveda è particolarmente focalizzata sulla qualità e quantità dei prodotti consumati. Oltre ad appropriate ricette vitaminiche, minerali ed erboristiche, raccomanda spezie che aiutano a migliorare il gusto, la digestione e il metabolismo. Sia la Medicina Funzionale che l'Ayurveda ritengono che la malattia sia il risultato di uno squilibrio nella gestione energetica. Gli studi dimostrano che entrambi i metodi sono antichi e moderni, efficaci nel ridurre il rischio di malattie cardiache, infiammazioni croniche, depressione e ansia, nonché varie sindromi dolorose metaboliche e croniche. Utilizzando la medicina funzionale come base per il trattamento, l'Ayurveda amplia il corso della guarigione e aiuta a garantire la massima qualità della vita.

Lo sviluppo della medicina funzionale oggi
Il problema con la salute della popolazione mondiale oggi è molto acuto. Se prendiamo ad esempio anche un Paese così altamente sviluppato come gli Stati Uniti d'America, allora del budget totale destinato all'assistenza sanitaria, più del 75% ricade sulla cura delle malattie croniche. Nel 2008 rappresentava il 16,2% del PIL, ovvero 2,3 trilioni di dollari. Se non cambia nulla, entro il 2023 gli americani dovranno affrontare la sfida di spendere più di 4 trilioni di dollari all'anno, equivalenti a spendere un anno nella guerra in Iraq. Che dire dei paesi che non possono permettersi investimenti significativi in ​​medicina. Ciò significa che l'umanità deve cercare altri modi per superare la crisi e combattere le cause profonde, non le conseguenze.
Lo sviluppo dinamico della medicina funzionale fa sperare che la situazione migliorerà e, almeno, le malattie croniche diminuiranno o saranno diagnosticate in una fase precedente. La medicina funzionale si basa principalmente sulla conoscenza di biochimica, anatomia, fisiologia, genetica. La nomina di un particolare tipo di cibo, farmaci o esercizio fisico avviene dopo un esame obiettivo, studio di test di laboratorio e sulla base di dati scientifici moderni. Perché un tale fenomeno come le malattie croniche si verifica a causa di uno stile di vita sedentario, tossine e sali di metalli pesanti dall'ambiente e dalla genetica.

Il principale vantaggio della Medicina Funzionale oggi è che, grazie alla scienza, alla conoscenza della medicina clinica e alle tecnologie innovative, è possibile identificare molte delle principali cause di malattie croniche e intervenire per tempo per eliminare gli squilibri clinici prima della comparsa dei sintomi. Con questo metodo puoi risolvere problemi come allergie, apatia, artrite, asma, autismo, depressione, diabete, sindrome da stanchezza cronica, eczema, insonnia, menopausa, pressione alta o bassa, problemi di peso, psoriasi e altro ancora.

Diagnostica funzionale
La diagnostica funzionale è un moderno metodo di ricerca medica che consente una valutazione oggettiva del funzionamento di vari organi e sistemi con la capacità di rilevare patologie e disturbi, determinare il grado di violazione. Nei moderni laboratori clinici possiamo monitorare la pressione sanguigna (PA), fare un elettrocardiogramma (ECG), elettroencefalogramma (EEG), controllare le condizioni di qualsiasi organo con l'aiuto di ultrasuoni (US), tomografia computerizzata (TC), risonanza magnetica tomografia (MRI) e ottenere altri dati importanti sullo stato dell'intero organismo o di un organo specifico.

Come comportarsi?
Dato il grave problema dell'umanità nel 21 ° secolo, c'è un urgente bisogno di cambiare il sistema sanitario obsoleto. In primo luogo, riconoscere e approvare modelli di prevenzione e trattamento più moderni e di successo. In secondo luogo, riorientare i programmi educativi e medici per gli operatori sanitari per aiutarli ad acquisire le conoscenze e le abilità necessarie nel trattamento e nella prevenzione delle malattie croniche. Terzo, fornire le cure mediche necessarie ed espandere le strategie di prevenzione riconoscendo che le maggiori minacce derivano dal modo in cui viviamo, dal ritmo di lavoro, da ciò che mangiamo e beviamo, da come e quanto ci muoviamo.

il testo: Svetlana Ostanina
collages: Karina Hryliuk

Materiali popolari

Sei salito versione beta sito web rytmy.media. Ciò significa che il sito è in fase di sviluppo e test. Questo ci aiuterà a identificare il numero massimo di errori e inconvenienti sul sito e rendere il sito conveniente, efficace e bello per te in futuro. Se qualcosa non funziona per te o vuoi migliorare qualcosa nella funzionalità del sito, contattaci in qualsiasi modo conveniente per te.
BETA