Nella tradizione medica indù, il tema degli afrodisiaci maschi è più ampiamente rappresentato rispetto alla femmina. È connesso come lo siamo già ha scritto, con una differenza nelle opinioni sull'energia sessuale femminile e maschile. Come per le donne, un indicatore della salute sessuale degli uomini è il numero e la qualità delle cellule germinali, cioè la qualità dello sperma. Tuttavia, gli uomini perdono lo sperma durante l'eiaculazione e per ripristinarne l'apporto occorre tempo. Nell'Ayurveda, la perdita di sperma è una perdita di energia vitale, cioè ojas, ed è un onere significativo per il corpo.

Bassa libido: cosa consiglia l'Ayurveda

L'Ayurveda offre molti consigli per ripristinare l'energia sessuale. Prima di tutto, un uomo dovrebbe evitare l'eiaculazione frequente, perché l'eccessiva attività sessuale non è un fenomeno salutare e, a lungo andare, porta alla perdita di oja e esaurimento. Anche l'Ayurveda (a proposito, così come la medicina occidentale classica) raccomanda agli uomini di evitare il surriscaldamento dei testicoli, ad esempio in un bagno caldo o in una sauna. Anche la biancheria intima stretta e la seduta prolungata sono dannose per la salute degli uomini.

Per quanto riguarda gli alimenti, anche il consumo eccessivo di cibi salati, acidi e piccanti può surriscaldare il corpo. Alcol, tabacco, cibi in scatola, cibi altamente trasformati, cibi fritti in eccesso e cibi con edulcoranti artificiali esauriscono gli ojas.

76
Anna Osipenko

specialista in nutrizione ayurvedica, medico clinico Ayurveda-192

È particolarmente utile per gli uomini mangiare prodotti che aumentano gli ojas nel corpo: latte, miele, burro chiarificato. Gli anacardi saranno utili: stimolano lo zucchero dhatu (tessuto riproduttivo del corpo, che è responsabile della riproduzione della prole). Le mele ci sono familiari e aumentano oja e stimolano il sukra dhatu. I fichi hanno le stesse proprietà (effetto positivo su zucchero e ojas). Le date aumentano anche il sukra dhatu e sono un eccellente afrodisiaco, ma dovrebbero essere usate con cautela nelle persone con malattie del pancreas e sovrappeso.

Ci sono anche alcune restrizioni di età. L'Ayurveda ritiene che dopo i 70 anni un uomo non dovrebbe abusare dei piaceri sessuali, poiché può accelerare l'invecchiamento. Di conseguenza, gli afrodisiaci non dovrebbero essere presi dagli anziani.

Potenzia ojas e, di conseguenza, energia vitale e sessuale, verdure fresche, frutta, cereali integrali, noci, miele e prodotti lattiero-caseari. Come misure accessorie per aumentare la libido, si consiglia di bere vino con moderazione, ascoltare musica piacevole, massaggi.

Afrodisiaci ayurvedici per uomo

Nell'Ayurveda, le medicine che supportano la funzione sessuale maschile sono di solito quelle sostanze e prodotti che nutrono il tessuto riproduttivo del corpo e stimolano la produzione di ojas.

Tra la varietà di afrodisiaci a base di erbe, il rimedio più efficace è ashwagandha (Withania somnifera). Questo rimedio è stato usato per secoli nella medicina tradizionale indiana sia come rimedio generale che come tonico maschile. Il nome "ashwagandha" si traduce in "odore di cavallo", che, da un lato, corrisponde al vero odore del rizoma di questa pianta e, dall'altro, accenna al potere sessuale fornito dall'uso dello strumento. A causa del suo effetto rilassante sul sistema nervoso, l'ashwagandha aiuta con l'impotenza e l'eiaculazione precoce causata da disturbi nervosi.

Inoltre, l'ashwagandha è un forte adattogeno, antiossidante, normalizza il metabolismo energetico e le funzioni vitali del corpo, migliora la circolazione sanguigna, purifica il sangue e promuove l'escrezione di tossine. La pianta fa parte della "serie aurea" dell'Ayurveda ed ha la stessa importanza del ginseng nella medicina cinese. Si consiglia l'assunzione di polvere di Ashwagandha insieme a latte e olio di burro chiarificato. Ashwagandha è anche usato sotto forma di compresse, infusi, oli e unguenti.

Kapikachu (Mucuna pruriens), o mukuna che brucia, noto anche come "fagioli di velluto" - un afrodisiaco maschio potente ed efficace. In India, la polvere di mukuni è stata usata per secoli per trattare l'infertilità maschile. Kapikachu migliora la fertilità, aumenta la libido, normalizza le erezioni, aumenta la quantità e la qualità dello sperma, la motilità degli spermatozoi, che aumenta le possibilità di concepimento. Lo strumento agisce gradualmente, non solo stimolando il desiderio sessuale, ma eliminando le cause della disfunzione sessuale e con un uso prolungato normalizza le funzioni riproduttive del corpo maschile. Inoltre, l'estratto di mukuni aiuta a costruire la massa muscolare e a liberarsi del grasso in eccesso nel corpo di un uomo, il che ha un effetto positivo sui livelli di testosterone.

Gokshura, o ancore terrestri (Tribulus terrestris) è una pianta che è stata a lungo utilizzata per trattare la disfunzione sessuale negli uomini. Gokshura è un efficace biostimolatore non ormonale che stimola la produzione di testosterone endogeno nel corpo, aumenta la resistenza sessuale e fisica. Secondo la ricerca, i farmaci di questa pianta risolvono una vasta gamma di problemi riproduttivi maschili, come basso numero di spermatozoi e motilità, carenza di androgeni legata all'età, erezioni deboli, mancanza di orgasmo. Gokshura previene anche lo sviluppo di prostatite e adenoma prostatico.

Un altro tonico energetico a base di erbe usato come afrodisiaco e stimolante ormonale per gli uomini - jatamansio backgammon indiano (Nardostachys jatamansi). Questa è una pianta della famiglia della valeriana. Il backgammon è usato nell'Ayurveda per ripristinare il sistema nervoso, stimolare il cervello, raggiungere l'equilibrio emotivo e mentale, normalizzare l'equilibrio ormonale. Secondo gli insegnamenti medici tradizionali, il jatamansi equilibra tutti e tre i dosha (forze vitali fondamentali) e ha effetti antiossidanti e antinfiammatori sul corpo, oltre a ringiovanirlo e rigenerarlo.

Bala (Sida cordifolia), o Sida cordifolia - una pianta della famiglia della malva, prende il nome dalle foglie a forma di cuore. Oltre alla seduta, ci sono altre tre varietà di piante con proprietà simili, in Ayurveda sono spesso combinate con il nome "bala", che significa "forza". Bala è un tonico naturale, adattogeno e antiossidante. Rafforza e nutre i muscoli, aumenta la resistenza, viene utilizzato per la debolezza generale. La pianta fa parte della "serie aurea" dell'Ayurveda, perché dotata di proprietà rare: ha cinque sapori su sei e bilancia tutti e tre i dosha.

La pianta sorella si trova a forma di cuore - atibala (abutilon indicum), corda indiana. Se "bala" significa "forza", allora "atibala" significa "forza eccessiva". È un potente tonico e afrodisiaco, stimola la produzione di semi. In India, gli uomini l'hanno usato per aumentare la potenza e le donne hanno iniziato a prendere la polvere di corda 6 mesi prima del matrimonio per rimanere incinta rapidamente e facilmente. La ricerca moderna ha confermato che l'estratto di questa pianta ha la capacità di aumentare il desiderio sessuale. Nell'Ayurveda vengono utilizzate tutte le parti della pianta. Di solito viene essiccato e macinato in polvere, che viene assunto con miele e latte.

Ti ricordiamo che non dovresti iniziare a prendere alcun farmaco senza prima consultare un medico.

il testo: Julia Popova
collages: Victoria Mayorova

Materiali simili

Materiali popolari

Sei salito versione beta sito web rytmy.media. Ciò significa che il sito è in fase di sviluppo e test. Questo ci aiuterà a identificare il numero massimo di errori e inconvenienti sul sito e rendere il sito conveniente, efficace e bello per te in futuro. Se qualcosa non funziona per te o vuoi migliorare qualcosa nella funzionalità del sito, contattaci in qualsiasi modo conveniente per te.
BETA