Il corpo è nato per correre. La gente correva per sfuggire al pericolo o per recuperare prede. Più tardi, questa capacità iniziò ad essere utilizzata per indurire il corpo, per esplorare le capacità umane e le leggi della fisica. Alcuni considerano la corsa come un metodo di evoluzione dello spirito, della mente e del corpo umani, altri - un'abitudine o un riflesso genetico che ha trasformato la cultura fisica e la spiritualità dell'umanità per secoli.

Il corpo umano può cambiare e recuperare da solo. La corsa può essere un aiuto eccezionale e conveniente. Perché oltre al fatto che la corsa sviluppa resistenza e forza, oggi può essere tranquillamente definita una batteria di prestazioni.

La corsa è semplice ed economica e dà un senso di volo. Ma alcuni di noi commettono errori: carichi pesanti, disidratazione, scarpe da ginnastica da indossare o attrezzature non comode, a causa delle quali l'euforia attesa non si verifica ...

cambusa
Alexander Cousin

corre dall'età di 12 anni, maestri di sport di classe internazionale nell'atletica leggera, residente nel club di maratona "Taras Bulba", campione multiplo di Ucraina in cross country, mezza maratona, ex detentore del record dell'Ucraina nella maratona, il miglior maratoneta in Europa nel 2007, autore e organizzatore della maratona ", Era ed è l'allenatore dei campioni di atletica leggera e partecipanti ai Giochi Olimpici:

Il principio principale di coloro che rimangono a lungo sul tapis roulant è l'allenamento graduale ed equilibrato. È come sollevare un bilanciere: dovresti iniziare con piccoli pancake. Molto dipende dalla personalità: colui che ha deciso consapevolmente e maturamente di correre, si attiene a questo sport.

Le principali regole di corsa: cosa, dove, quando e come

Posizioni e dove correre
Puoi correre ovunque, ma è meglio dove ti piace: nei boschi, vicino all'acqua, allo stadio, sul tapis roulant. Ed è meglio farlo con coloro con cui puoi parlare liberamente al ritmo della corsa e migliorare insieme gli approcci alla loro salute.

Inoltre, vale la pena prendere parte a una maratona globale, come le Maratone maggiori a Berlino, Londra, Tokyo o Chicago. Questi sono eccellenti motivatori per i maratoneti, perché l'atmosfera infiammatoria delle persone affini e la logistica professionale di queste gare sono progettate per innamorarsi della corsa e lasciare quante più persone possibili in questa cultura.

"Se vuoi correre - corri un miglio, se hai un'esperienza che ti cambierà la vita - corri una maratona. E se vuoi comunicare con Dio, corri in un'ultramaratona ”, ha dichiarato il maratoneta americano Dean Carnazes.

Le nazioni più attive

- Americani e giapponesi. Quindi, ad esempio, a New York in 52 minuti ho acquistato 27 registrazioni per la Mezza Maratona di Brooklyn

Bevanda. acqua

Riempi il fluido corporeo con acqua naturale di qualità naturale. Dopotutto, dopo l'escrezione dei liquidi corporei, è necessario rinnovare le cellule con una bevanda innocua.

Ma è importante non bere al contenuto del tuo cuore, perché un intestino pieno di liquido crea disagio durante la corsa. Dopo - puoi bere una bevanda sportiva isotonica, ricca di sali, minerali e oligoelementi, ripristinando così l'equilibrio di sale e acqua perso durante il jogging.

Quando fa caldo, puoi innaffiare il collo e la testa in modo da non perdere conoscenza a causa del surriscaldamento. Inoltre, presta attenzione all'equilibrio di sali e minerali nel corpo, perché nella stagione calda con aumento della sudorazione, il processo di perdita di oligoelementi è evidente, quindi possono verificarsi crampi muscolari.

Mangiare? Puoi!

Puoi mangiare quando hai appetito. Dopo mezz'ora di corsa, il corpo stesso chiede di mangiare. È auspicabile iniziare un pasto completo in un'ora o due. Perché immediatamente dopo aver bruciato calorie, il corpo vuole ripristinare l'energia persa, trasformando ciò che viene mangiato in grasso.

Alle competizioni e alle maratone mangiano anche mentre corrono. (È importante non mangiare cibi secchi e mordere in piccole porzioni, masticare bene e non bere acqua). Ogni 5 chilometri ci sono negozi di alimentari. Producono banane, biscotti, uva e acqua ogni 2,5 chilometri. Tuttavia, è preferibile bere semplicemente acqua o un drink sportivo dopo la corsa.

Vestito. Facile

Questi dovrebbero essere materiali leggeri e di colore chiaro con una funzione di ventilazione (pantaloncini, maglietta e berretto). Anche in inverno, non indossare uniformi troppo calde. È meglio quando i vestiti sono multistrato, con una chiusura. Ma la testa dovrebbe essere mantenuta calda, evitando l'ipotermia e avvizzimento nelle orecchie.

Non aver paura della prima gara

Prima della prima gara è meglio consultare un allenatore esperto che sarà in grado di mettere l'attrezzatura per un principiante e di allenarsi gratuitamente in vari club di corsa.

Dovresti monitorare i siti in cui i corridori corrono ogni settimana e trovare qualcosa di tuo gradimento e opportunità: ahotu.com, il sito "Feet of the Gods", dove c'è molto utile e comune per i corridori e le pagine di Facebook, come "Running for All". È possibile utilizzare l'applicazione Training Peaks durante l'allenamento.

Nel frattempo nella mia testa ...

Si scopre che il vantaggio della corsa non è solo la prestazione fisica, ma anche ciò che accade al corridore in testa. Quando un atleta corre, gli sembra che il cervello sia stanco. C'è davvero qualcosa in questo: il cervello utilizza il 20% delle calorie del corpo durante la corsa. Pertanto, segnala di fermarsi per mantenere il corpo sicuro. Ma anche così, puoi convincere il cervello a non farsi prendere dal panico e continuare a correre.

"Quando il mio allenatore ha vinto diverse volte l'ultramaratona di 89 chilometri in Sudafrica (COMRADES) e ha pensato che stava per fermarsi, ha detto che per correre oltre, ha immaginato di giocare con i bambini e per lui è diventato più facile. Ti consiglio di immaginare che è ancora più difficile per alcune persone nel mondo correre oltre ", afferma Oleksandr.

Secondo la ricerca moderna, la corsa è un ottimo modo per indurire e sviluppare capacità fisiologiche, riprendere il controllo di pensieri ed emozioni ed è stata recentemente paragonata alla pratica spirituale e alla meditazione. Dopotutto, grazie a lui, il corridore può entrare in uno stato di trance, catturare il ritmo e l'astratto da fastidiosi fattori esterni, perché il focus dell'attenzione dell'atleta è spostato su passi, respirazione e movimento muscolare.

Mentre corro

il corpo produce endorfine ed endocannabinoidi, che nascondono il segreto dell '"euforia del corridore".

Alexander Kuzin assicura che la corsa è una droga ed è dimostrata a livello chimico. Allevia lo stress, rafforza il sistema muscolo-scheletrico, allena il muscolo cardiaco. Stimola la memoria di lavoro, aumenta il livello di equilibrio ormonale, aiuta a migliorare la loro forma e talvolta avvia il risveglio mentale. Ma eseguire la meditazione è considerato più efficace senza gadget.

kov
Anna Kovalenko

Maestro di sport, campione d'Ucraina, vincitore della Coppa d'Ucraina, allenatore Hardio nella corsa, allenamento funzionale, TRH, ciclismo, Adidas Runner Kyiv:

Correre all'aria aperta incoraggia l'organismo a secernere serotonina e dopamina. Quindi iniziamo a sentirci dipendenti dalla corsa e dallo stato del corpo quando funziona a pieno regime. La corsa migliora l'attività cerebrale e migliora il multitasking.

I corridori dormono meglio, la loro qualità del cibo cambia, l'apatia scompare. In generale, si sentono più felici attraverso gli ormoni della felicità.

Solo un allenamento equilibrato dà risultati e aiuta a evitare lesioni. E ogni carico deve essere seguito dal recupero.

Dopo la corsa, lo yoga, lo stretching e il rilassamento miofasciale saranno utili. La corsa dovrebbe essere utile, quindi segui il buon senso. Conosci la moderazione e ricorda che è un hobby, non un lavoro.

La corsa è uno sport. Un corpo sano è un'auto riparata. Prendersi cura delle proprie condizioni prima o poi ripaga.

Inoltre, la corsa può essere la tua attività. Una persona che trova interessi - diventa interessante, vede significato ed è in grado di pianificare, e quindi continuare il desiderio di vivere.

E correre è un viaggio. Volare sopra il terreno e l'esplorazione personale di te stesso attraverso la corsa apre le possibilità del cervello, del corpo e della sua storia ...
Quindi, forse vale la pena provare?

il testo: Anastasia Salashna
collages: Victoria Mayorova

Materiali simili

Materiali popolari

Sei salito versione beta sito web rytmy.media. Ciò significa che il sito è in fase di sviluppo e test. Questo ci aiuterà a identificare il numero massimo di errori e inconvenienti sul sito e rendere il sito conveniente, efficace e bello per te in futuro. Se qualcosa non funziona per te o vuoi migliorare qualcosa nella funzionalità del sito, contattaci in qualsiasi modo conveniente per te.
BETA