Durante questa quarantena, la maggior parte di noi ha sentito il valore delle normali passeggiate nella natura e la più grande ricompensa è andare fuori casa, da qualche parte nel parco, nella foresta, nell'acqua. Dopotutto, è così bello arrivare dove tutto continua a vivere la sua vita, la primavera sta arrivando, gli uccelli cantano, dove puoi lentamente ammirare le primule e le foglie verdi sugli alberi. Ma sapevi che tali passeggiate in qualsiasi momento possono renderci più felici e mantenere la salute fisica e mentale? E questo è stato confermato dagli scienziati!

Vuoi essere più felice? Cornamusa nel parco!

Se una persona è abituata a prestare attenzione a uno stormo di passeri in un albero vicino a una fermata dell'autobus o alle api che lavorano duramente in un'aiuola vicino all'ufficio, si sente più felice di una persona che non nota la natura che lo circonda. E questo è un fatto provato dagli scienziati.

Scienziati dell'Università della Columbia Britannica ha condotto uno studio di due settimane, durante il quale agli studenti di un gruppo è stato chiesto di seguire i fenomeni della natura, fotografarli e registrare i loro sentimenti che hanno provato durante questa lezione. Gli studenti potevano osservare piante d'appartamento, uccelli, insetti e persino i raggi del sole che attraversavano il vetro.

Allo stesso tempo, il secondo gruppo di partecipanti ha seguito i sentimenti evocati dagli oggetti creati dall'uomo. Li hanno anche fotografati, inserendo i loro diari. Ma gli studenti del terzo gruppo di controllo hanno semplicemente continuato a seguire la loro solita routine e non erano obbligati a notare nulla o seguire i loro sentimenti.

L'autore dello studio - Holly-Ann Pessmore osserva che il primo gruppo di partecipanti non ha dovuto guidare fuori città o fare una lunga passeggiata nel parco. Le osservazioni sono state condotte al ritmo della vita di tutti i giorni - alle fermate degli autobus, sulla strada per la scuola oa casa.

I risultati hanno impressionato anche l'autore dello studio, perché il gruppo, che avrebbe dovuto osservare fenomeni naturali e composto da 365 persone, non solo ha presentato volentieri i loro rapporti emotivi e più di 2000 foto, ma ha anche confermato le ipotesi sugli effetti positivi della natura sugli esseri umani. Pertanto, il primo gruppo di studenti ha notato l'effetto calmante della natura, nonché l'emergere di un senso di benessere generale. Le relazioni con altre persone in tali studenti sono migliorate e il livello di autostima è diventato più elevato rispetto ai membri degli altri due gruppi. L'attenzione alla natura ha anche suscitato nei giovani il desiderio di aiutare gli altri e condividere le loro risorse.

La natura promuove lo sviluppo del bambino

Per i bambini, le passeggiate nella natura e l'osservazione dei fenomeni naturali sono particolarmente importanti perché insegnano al bambino ad analizzare, pensare, confrontare, sistematizzare i fenomeni e trovare la connessione tra causa ed effetto. Inoltre, non dovremmo dimenticare che l'osservazione della natura insegna a un bambino ad essere sensibile e attento, sviluppa la capacità di entrare in empatia e il desiderio di proteggere la natura.

È davvero utile per gli adulti?

Gli adulti di solito pensano che osservare la natura sia un'attività insignificante che occupa solo il nostro tempo, ma è davvero così? Si scopre che non solo i bambini beneficiano delle passeggiate nel parco. Gli adulti, che di solito sono così impegnati con il lavoro da non preoccuparsi della propria salute, possono migliorare le loro condizioni se iniziano a prestare attenzione al mondo che ci circonda più volte al giorno.

A che serve?
Nel nostro tempo, quando una persona vive in uno stato di stress permanente, è molto importante essere in grado di rilassarsi e calmarsi. Questo è esattamente il modo in cui l'osservazione della natura influenza il nostro sistema nervoso.

Quando si tratta di salute fisica, vale la pena notare i benefici per il cervello e gli occhi, perché sedendosi tutto il giorno al giornale o al computer, è possibile in seguito notare il deterioramento della vista o della miopia e il cervello stesso si stanca delle attività monotone. Per prevenire queste condizioni, è sufficiente andare alla finestra più volte al giorno e prestare attenzione al tramonto all'orizzonte, al gatto seduto sotto la finestra o ai passeri che fluttuano nell'albero. Questa attività è un ottimo riscaldamento per gli occhi stanchi, che hanno analizzato intensamente il testo sullo schermo del computer per diverse ore.

Ma una breve passeggiata durante la pausa pranzo sarà utile anche per il sistema muscolo-scheletrico, e soprattutto - per la colonna vertebrale, perché soffre di stress costante in posizione seduta.

Esperienze di altri paesi: osservazione della natura nell'educazione giapponese e come metodo di recupero

Poiché è stato dimostrato che la natura ha una forte influenza sullo stato fisico e psicologico dell'uomo, in alcuni paesi, come il Giappone o la Scozia, le scuole introducono lezioni per ammirare la natura e raccomandano persino questa attività come metodo di guarigione.

L'istruzione scolastica giapponese è considerata una delle migliori e la cultura della visione del mondo del paese è stata formata per secoli sotto l'influenza dello shintoismo e del buddismo. In entrambe le religioni, l'interazione dell'uomo con la natura ha ricevuto un'attenzione speciale, vale a dire il rispetto per la natura è considerato una legge morale tra i giapponesi. Pertanto, non sorprende che sia in questo paese che le lezioni sull'ammirazione della natura siano state introdotte nelle scuole - e questo, a proposito, si aggiunge alla nostra solita biologia e scienze naturali.

Durante tali lezioni, gli insegnanti sono soddisfatti escursioni regolari nei parchi o nelle foreste e cercano non solo di insegnare ai bambini a prendersi cura della natura, ma anche di instillare in loro una passione, la sua bellezza e potenza. Dopotutto, dallo sviluppo della percezione estetica della fauna selvatica, i bambini passano alla comprensione della bellezza nella pittura, all'armonia nella musica classica, a una comprensione più profonda della letteratura e di altre arti. Essere in natura non solo insegna qualcosa, ma ha anche un effetto positivo sulla psiche e sul sistema nervoso del bambino, poiché aiuta a calmare e ridurre lo stress.

Ed ecco i dottori delle Isole Shetland offrire ai loro pazienti l'osservazione della natura come recupero. Il programma Nature Prescriptions è il risultato di una partnership tra NHS Shetland e la Royal Society for the Protection of Birds (RSPB) in Scozia. I fondatori del progetto credono che l'unione con la natura riduca la pressione alta, riduca l'ansia e aiuti a ripristinare la perdita della sensazione di felicità. Quindi ora i medici delle Isole Shetland, oltre ai trattamenti tradizionali, prescrivono il birdwatching, raccolgono i ciottoli sulla spiaggia o addirittura consigliano di rimanere fermi per qualche minuto, il che migliora l'umore del paziente e accelera il recupero.

didoruk
Didoruk Elena

psicologo

Come istruttore di intelligenza emotiva, nelle mie lezioni parlo dell'emozione della gioia e della felicità. E posso dire inequivocabilmente che osservare la natura evoca una sensazione di felicità e pace. È questo il momento in cui una persona nota la bellezza del mondo che lo circonda ed è una delle ricette per la felicità. Quando i colori della vita svaniscono e nulla porta gioia, e ci sono molti dubbi e preoccupazioni, allora è il momento di cercare una fonte di pace e forza. E questa è la fonte della natura che ci circonda. Durante l'osservazione di fenomeni naturali, l'equilibrio interno viene stabilizzato, la testa diventa chiara e vengono prese le giuste decisioni.

Osservazione e studio della natura come tendenza della moda

Ora sta guadagnando popolarità in Ucraina osservazione uccelli - è una tendenza della moda, una specie di ecoturismo per gli amanti dell'ornitologia (la scienza che studia gli uccelli). Il nome stesso si traduce dall'inglese come "bird watching". I boardwatcher sono come cacciatori con un binocolo e una macchina fotografica invece di un fucile. Il loro obiettivo è vedere e registrare quante più specie di uccelli possibile.

Oltre al birdwatching, ci sono molti altri, anche se tendenze meno popolari. Ad esempio, la mirmecologia amatoriale (studio delle formiche). Le persone che ne sono affezionate, producono o acquistano speciali formicaria (formicai artificiali) per il mantenimento di vari tipi di formiche. In genere, i formicari sono resi trasparenti da un lato in modo che i suoi abitanti possano essere osservati e il loro comportamento studiato.

Puoi anche fare entomologia (studio degli insetti), botanica (studio delle piante) o persino paleontologia (studio degli organismi estinti e studio dei loro resti). A proposito, vengono organizzati speciali tour paleontologici per paleontologi alle prime armi, dove tutti possono prendere parte agli scavi.

il testo: Irina Pechena
collages: Victoria Mayorova

Materiali simili

Materiali popolari

Sei salito versione beta sito web rytmy.media. Ciò significa che il sito è in fase di sviluppo e test. Questo ci aiuterà a identificare il numero massimo di errori e inconvenienti sul sito e rendere il sito conveniente, efficace e bello per te in futuro. Se qualcosa non funziona per te o vuoi migliorare qualcosa nella funzionalità del sito, contattaci in qualsiasi modo conveniente per te.
BETA