Come non aver paura di disegnare, aprire un'attività in proprio nel centro della capitale e costruire un eco-centro tra le montagne. La coppia di Andriyivsky Discesa sulla cultura del PSY nell '"ecoer", una mente sana, corpo e mente in mezzo al rumore.

Una bizzarra porta, vicino alla quale il tronco di un vecchio albero cresceva muschio. L'odore dell'erba si diffonde dall'edificio e un fascio di pennelli da lavoro è visibile nelle finestre. Giri la testa da un lato e ... il logo Fluranet è un affare di famiglia di Natalia Kravets e Serhiy Rukavytsyn, uno studio di galleria e un negozio del laboratorio di arte visiva psichedelica dell'autore Nita Kravets.

Hanno applicato la vernice agli stabilimenti indiani di Kazantip e Kiev. Oggi le loro opere vengono acquistate in Canada, Giappone, India ed Europa.

Alla fine del 2012, grazie a loro, "Eco Space" è apparso a Kiev - un caffè etico e un negozio di eco-etno. Il principio e l'idea principale del lavoro di "Eco-Space" - la promozione di stili di vita etici, la non violenza contro gli animali, la cura dell'ambiente e della loro salute.

lui

Uomo. Dai capelli lunghi, corto, parla vivacemente e ti invita ad entrare nel laboratorio. Apre la porta e si precipita: fiori secchi, tende drappeggiate, pappagalli, stanze bianche e scure. Fuori c'è una città rumorosa, e qui - transart.

Arte visiva, PSY, trans

- arte estrema che colpisce il subconscio attraverso oggetti figurativi e simbolici di ciò che è raffigurato. Spesso, gli artisti stessi definiscono questa arte uno stile sintetico, perché ci sono oggetti fantastici, metafisici e surreali e elementi caleidoscopici, frattali e ornamenti vegetali.

La loro trance è non pop, senza funghi e LSD. Invece, è sostenuto da 20 anni di pratica spirituale: vipassana, yoga, Ayurveda. E anche il colore pagano, che ha trasformato prima lo stile della loro arte, e in seguito il modo di vivere.

Ora ammettono: “Nonostante tutto, gli psichedelici sono un modo per se stessi e tutti scelgono la propria auto per arrivare a destinazione. Alcune persone usano droghe psicotrope e alcune persone meditano ”.

lei

Donna. Capelli biondi leggermente spettinati, maniche tinte, leggings alti di Hutsul sui suoi piedi, conducono a una stanza buia. I suoi dipinti sono come immagini del mondo ultraterreno ma buono: le erbe solleticano le mani delle scimmie, sul ventre dei gatti un pianeta tentacolare con un tripudio di foreste e le lepri meditative colorate mantengono la pace degli ospiti.

Quando chiedo se una determinata religione o pratica influenza il lavoro di un artista, egli afferma che, poiché per loro il buddismo è una conseguenza dell'esperienza del Buddha, il loro lavoro può essere influenzato solo dall'esperienza del creatore, non dalla sua fede o imitazione infantile. Sergio, infatti, condusse Natalka al buddismo.

Tutta la vita è una pratica spirituale e la più importante di esse è vivere. La vita è un esperimento: per ogni persona c'è qualcosa che funziona o ha funzionato prima e qualcosa che non ha risultato. Pratichi, ad esempio, ciò che Gautamma, Jesus o Mahomet hanno praticato - e questa pratica, questa esperienza, influenza sia la creatività che la vita in generale.

Buddha tra la racchetta

All'inizio degli anni 2000, arrivarono nel territorio di Andrew's Descent con il suo realismo socialista, dove c'erano solo bambole matrioska, Lenin, calendari e racket. A quel tempo, il mondo post-sovietico era contro l'arte sperimentale e l'individualismo.

Mangiare bene, prendersi cura dell'ambiente, costruire eco-villaggi, praticare il vegetarismo - "zero" in Ucraina è stato estremamente strano, anche se il mondo lo ha già praticato. Pertanto, Serhiy e Nita affermano che l'attuale rapida transizione al naturale e autentico nei paesi post-sovietici è una cosa di nicchia, ma è ancora raramente supportata da un'idea e profondità sacre.

Serhiy è convinto che la sacramentalità degli ucraini sarebbe più profonda ed efficace se non fosse basata su ciò che è accaduto ieri, ma su come le persone si sono sentite sul mondo mille anni dopo. Dopotutto, migliaia di anni fa i nostri antenati hanno già creato un fantastico mondo da favola: falene, spiriti maligni, lupi d'acqua e lupi mannari. Questa è la solita immagine dell'immaginazione umana e di ciò che è nascosto nelle profondità della memoria mentale e genetica.

Disegna dall'inizio

Quando abbiamo deciso di dipingere con la tecnica del fluoruro (l'abbiamo scelto perché dà l'effetto di una combinazione di colore e luminosità), si è scoperto che per ottenere l'effetto delle sfumature che le persone vedono nei sogni, gli astrali e le meditazioni necessitano di colori speciali. Quindi Sergei si rivolse al suo chimico.

Insieme a lui, hanno spiegato la composizione chimica della vernice, e in seguito hanno creato le loro controparti: alcuni erano a base di acetone e altri a base d'acqua. Per fare questo, hanno comprato un pigmento, che viene miscelato nelle fabbriche nella produzione di plastica, lì frantumato in polvere di figure di aquile dal fosforo, che si illuminano al buio (tali statue erano un attributo popolare dell'interno sovietico).

Serhiy andò nei cassonetti e frugò negli angoli per trovare pannelli di fibra e sacchi in modo che Natalia potesse dipingere. La cornice era fatta di zoccolo. Oggi si trovavano in una tendenza ecologica e il loro approccio all'uso dei materiali sarebbe chiamato uso senza rifiuti, ma non allora. A volte le persone sono in anticipo sui tempi.

Ho dipinto a casa e ha venduto i miei quadri, che nessuno voleva comprare. Avevano un significato complesso e i formati dell'incarnazione spaventavano le persone. Solo nel corso degli anni, grazie al colore e al simbolismo mentale (ornamenti combinati con contenuti vedici e pagani), in Ucraina hanno iniziato a sentire e trovare profondità nei dipinti.

Sapevo che sarebbe stato difficile, perché abbiamo scelto una direzione che era ancora "domani" per gli ucraini.

Per loro, è stato un test di prontezza per creare un nuovo settore da zero in un nuovo paese. Perché negli anni 2000 è stato così in tutto ciò che ha cercato di irrompere nella solita vita "totalitaria" dell'Ucraina. Allo stesso tempo, essi stessi hanno imparato ad ascoltare il loro mondo interiore.

Nulla è cambiato dagli anni 2000, piuttosto, dicono, i cambiamenti hanno avuto luogo nella società. La mentalità della gente fu trasformata, nacque una nuova generazione, che divenne flessibile all'analisi e all'accettazione della realtà. Questa è una generazione che tollera le altre culture, questa è una generazione che è pronta per l'unità.

Ma sono ancora convinti che le immagini sacre che l'umanità detiene, dovrebbero ancora essere mostrate attentamente. Questa è una cosa intima per tutti. Devi essere onesto e non immediatamente scioccare le persone.

Il simbolismo mentale è una risposta interna a livello genetico. Le immagini dei miei quadri sono vicine agli ucraini. Non solo i giovani, ma anche le generazioni più anziane - i cittadini dell'Unione Sovietica - sono ora aperti alla creatività. Siamo una nazione libera, pacifica e reattiva che si sforza di vivere in armonia con il mondo. E poiché gli ucraini sono entrati da poco nell'era tecnologica, hanno una connessione più forte con la terra, ricordano meglio: com'è vivere nella natura, sentirne i ritmi.

La mente umana è abituata a rimettere tutto in forma, cerchiamo di evitarlo. Siamo solo conduttori di immagini, non c'è emozione in ogni tela. C'è uno stato che trasmetto. Ora tutti stanno cercando di condividere ciò che sa, per mostrare la propria visione. Le persone devono scambiare stati. E più alte sono le vibrazioni di questi stati, più ampio è il riempimento. Un tale tipo di abbraccio spirituale.

"FLURARIUM" dei Carpazi: questa è la libertà, questa è la strada per te

Serhiy e Nita sognano che tutto in Ucraina non sarebbe solo creativo, ma anche proattivo, responsabile e moderno. Lo spazio, un luogo di incontro, un luogo di abbracci sono estremamente importanti per questo.

Dopo uno dei viaggi della famiglia nei Carpazi, dove Serhiy cercò santuari pagani perduti e parcheggi di residenti di Trypillia, decisero di costruire lì una casa per persone affini.

Quindi, a 700 chilometri dalla galleria di Kiev, tra la fitta foresta dei Carpazi, entrarono in una vecchia casa abbandonata, salirono al secondo piano, si sedettero e decisero di iniziare proprio qui - nel cuore della cultura di Tripillia, vicino al tempio di Lada. Inizia a moltiplicare il tuo culto non solo con l'arte visiva, ma anche nella vita di tutti i giorni e nell'ambiente.

La base per l'acquisto di terreni nei Carpazi era il problema della deforestazione in Ucraina, che potrebbe diventare un problema ambientale per l'intera Europa.

Oggi, poche persone sono interessate ad esso e poche persone capiscono l'entità della catastrofe. Le previsioni di ecologi familiari sono deludenti. Se non agisci ora - tra 50-70 anni, inizieranno i processi irreversibili.

Gli amici della coppia hanno ripetutamente cercato di combattere la distruzione dell'ecosistema dei Carpazi, ma invece hanno sentito l'aggressione della gente del posto. Nita e Serhiy si resero conto che l'aggressività non poteva sconfiggere l'aggressività e scelse la strada della conservazione e della moltiplicazione. Così hanno deciso di acquistare terreni con una foresta.

Secondo la legge ucraina, la deforestazione è punibile solo con un'ammenda amministrativa, ma la distruzione della natura sul territorio privato sarà l'inizio di un caso grave. Sì, in modo non conflittuale, creando un eco-centro con un giardino botanico, un asilo nido, un centro di ritiro e uno spazio artistico - daremo vita e protezione alla foresta che si trova nelle vicinanze.

Da soli, hanno ricevuto un indizio inaspettato dalla natura. Nell'autunno del 2019, quando un uomo e una donna tornarono al santuario dei Carpazi per riprendersi, videro un incredibile bagliore nel cielo che sembrava un occhio giallo-arancio.

Ero consapevole che questo fenomeno dell'atmosfera ha una conferma scientifica, ma ho percepito questo effetto a spirale come un permesso della natura. Tutto ciò avvenne vicino al tempio di Lada.

"Confessare" l'eco è ascoltare

Una volta ho sentito che la ricetta dell'eco interiore è ascoltare te stesso, venire ai tuoi sensi in tempo, iniziare a recitare in tempo. Quando una persona è ecologica dall'interno, si prende cura dell'ecologia dall'esterno. Eco è il bisogno di essere pulito.

Le persone ci provano. Questo è il solito processo di evoluzione. Ad esempio, fino alla metà del 20 ° secolo, uccidere una persona non era immorale come lo è oggi, per non parlare della distruzione di alberi o animali. Quindi ora credo che le persone ricorderanno che gli alberi sono una forma di vita che è apparsa molto prima di loro. E di conseguenza, la punizione per il loro sterminio non sarà meno severa che per l'omicidio di una persona.

Qualsiasi punto critico che minaccia il pianeta o l'uomo invia un segnale a tutti gli esseri viventi per rallentare. Durante il rumore delle informazioni, il discorso sullo stato reale dell'ambiente non si placa. Il dominio della plastica, la tossicità dell'aria, l'interruzione della catena naturale, le inondazioni e gli incendi suscitano sentimenti di paura e una sorta di pentimento delle persone.

Non convertiremo nessuno nella nostra cultura. Adoro Hutsuls. Ho imparato molto da loro e ancora imparo. Questo è un gruppo etnico particolarmente talentuoso di ucraini, come se fosse baciato da Dio. Non voglio che i loro figli o nipoti debbano vivere in terra battuta su montagne calve con un clima mutato. Pertanto, vogliamo piantarne 10 nuovi per ogni albero abbattuto. E per coloro che tagliano alberi per necessità, cercheremo di dare lavoro o guadagni al centro in alternativa.

Ciascuno dei partecipanti di "Fluranet", e ora "FLURARIUM", deve essere guidato dalla conoscenza della cultura e della tradizione dell'istituzione in cui lavora. Apprezziamo le persone che, nella tradizione della trance, che hanno a cuore la natura, hanno a cuore l'ambiente.

Ci sono progetti che non possiamo fare in Ucraina, perché il consumatore stesso crea confini. È necessario aprire un canale chiaro: avvicinare le stelle, rendere il colore più luminoso, fare tutto per creare.

Ci sono due modi per noi: il modo di creare e distruggere. E decidi tu il tuo percorso. Sia l'arte che l'idea di preservare la natura sono un modo di creare. Non divido l'arte e l'idea di conservazione della natura o eco-tendenze in tendenze separate.
L'arte non è solo una tela e vernici, è anche una cura per un piccolo pezzo di pianeta che una persona salva e dove non gli permette di abbattere alberi. Idee di protezione della natura, come firmware del nostro programma, sono presenti nel subconscio della sopravvivenza in tutti. Sappiamo tutti che gettare immondizia fa male alla natura e a noi, e l'arte di vivere non è in grado di farlo.

13 buone abitudini per iniziare a vivere meglio secondo Nita e Serhiy:

1. Sorridi più spesso
2. Non dare libero sfogo alla disperazione
3. Rallegrati del nuovo giorno
4. ricarica
5. Vestito colorato secondo i giorni
6. Frullati per colazione
7. Viene sfiorato ogni sei mesi
8. Cibo fresco e sano
9. Viaggio
10. Solo buone notizie
11. Amici e abbracci
12. Digiuno a secco
13. Avere un lavoro che ami

il testo: Anastasia Salashna
collages: Victoria Mayorova
vista: dagli archivi personali di Natalia Kravets e Serhiy Rukavytsyn

Materiali simili

Materiali popolari

Sei salito versione beta sito web rytmy.media. Ciò significa che il sito è in fase di sviluppo e test. Questo ci aiuterà a identificare il numero massimo di errori e inconvenienti sul sito e rendere il sito conveniente, efficace e bello per te in futuro. Se qualcosa non funziona per te o vuoi migliorare qualcosa nella funzionalità del sito, contattaci in qualsiasi modo conveniente per te.
BETA